Cairo Medievale

Cairo Medievale

Cairo Medievale è un evento organizzato dalla Pro Loco di Cairo Montenotte (SV) Liguria  in collaborazione con l’Amministrazione Comunale. La festa si svolge nel centro storico di Cairo Montenotte che nei numerosi vicoli caratteristici ospita mostre ed eventi. Il viaggio di esplorazione, attraverso l’invenzione di “Un cairese con Marco Polo, alla corte del Gran Khan”, sarà il tema della 26ª edizione di “Cairo Medievale” che andrà in scena, come da tradizione, dal 5 al 10 agosto 2017 nelle Piazze e nelle Via del centro storico. Per la scelta del tema, la Pro Loco ha preso spunto dal richiamo dell’Organizzazione delle Nazioni Unite che ha dichiarato il 2017 anno del turismo sostenibile. Per questo motivo si è cercata una storia caratteristica sia del medioevo sia dei viaggi di esplorazione proprio nel contesto dello scambio delle esperienze e delle informazioni, della crescita comune e condivisa, del miglioramento del rapporto umano tra i popoli. Marco Polo è stato un protagonista (con suo padre Niccolò e suo zio Matteo) di questa epoca (1271-1288), affrontando un viaggio durato quasi vent’anni e soprattutto riportando in un libro (“Il Milione”, trascritto da Rustichello da Pisa) tutte le cose mirabili vedute, le esperienze fatte, tanto nel viaggio, quanto alla corte dell’imperatore di mongoli, Kublai Khan. Naturalmente serviva un pretesto per legare in qualche modo Cairo Montenotte all’esperienza di Marco Polo, ed allora si è pensato di introdurre, al seguito dei Polo, un servitore tutto inventato, cairese, in fuga da certi creditori, un tale “Augustino di Porta Soprana” (Guştèn ed Porta Surana), interpretato da Maurizio Paccini, uno scaltro uomo del popolo, capace di destreggiarsi in ogni situazione, in grado soprattutto di tornare a Cairo per ritrovare sua moglie e raccontare (a lei e a noi tutti spettatori) tutto quel che ha visto sulla Via della Seta, nel deserto del Gobi, in Terrasanta, in India, sul Caucaso, e soprattutto alla corte dell’imperatore dei mongoli, a Pechino, nell’odierna Cina. La manifestazione trae il suo successo dal coinvolgimento che riesce ad instaurare sui visitatori, immergendoli in un contesto d’altri tempi e fornendo loro un nuovo concetto di divertimento serale. Molto apprezzata risulta la cena itinerante, consumata nelle taverne che sorgono nei punti più caratteristici e coreografici del centro storico e che offrono piatti tipici dell’epoca adatti anche per uno spuntino da dopocena. Particolarmente curato è il contenuto degli spettacoli, allestiti in collaborazione con le migliori compagnie internazionali, che proiettano il pubblico in un’epoca leggendaria, intrisa di lotte fra il Bene e il Male, di timori reverenziali verso la natura e l’aldilà.

Questo il programma:

Venerdì 4 Agosto alle ore 21,00 nell’Anfiteatro di Piazza della Vittoria, “Concerto sotto le Stelle” della Banda Musicale “G Puccini” di Cairo Montenotte e saluti del Presidente della Proco Loco per la presentazione della festa alla popolazione.

Sabato 5 Agosto alle ore 21,00 presso Porta Soprana, l’arrivo di Guştèn ed Porta Surana e l’incontro con la moglie Albina. Alle ore 21,30 presso il Foyer del Teatro Comunale “Chebello”,  inaugurazione della mostra dell’artista cairese Alessandro Carnevale, che resterà aperta per tutto il periodo della manifestazione.

Domenica 6 Agosto alle ore 21,30 da Porta Soprana, comincia “Il grande viaggio”: sfilata allegorica con Marco Polo, verso la corte dell’imperatore dei mongoli, Kublai Khan. Alle ore 21,45 presso il Cinema Teatro “Chebello”, Premiére del film di Alessandro Carnevale: “Absence Atlas”.

Lunedì 7 Agosto alle ore 20,30 presso l’ITIS di Cairo (Via Allende) gli alunni e gli studenti degli istituti scolastici di Cairo Montenotte presentano: “Animalia”, letture di animali fantastici. Alle ore 21,30 nell’Anfiteatro di Palazzo di Città, rappresentazione teatrale “Dolus Dolus L’inganno” a cura del Teatro degli Irriverenti. Alle ore 22,00 in Piazza Della Vittoria, spettacolo “circense” a cura della compagnia romana Materia Viva dal titolo “Alchimia”.

Martedì 8 Agosto alle ore 21,30 da Porta Soprana, riparte “Il grande viaggio”, sfilata allegorica con Marco Polo, verso la corte dell’imperatore dei mongoli, Kublai Khan. Alle ore 22,00 in Piazza della Vittoria, spettacolo “circense” a cura della compagnia romana Materia Viva dal titolo “Tarocchi”.
Alle ore 22,00 e alle ore 23,00 presso il Cinema Teatro “Chebello”, proiezioni del film di Alessandro Carnevale: “Absence Atlas”.”

Mercoledì 9 Agosto alle ore 20,00 Scuola Buffo “Viaggi Fantastici a Piccoli Passi”. Alle ore 21,00 nell’Anfiteatro di Piazza della Vittoria, Arti_Ficio e l’Associazione Zerovolume presentano Moda a Teatro. Alle ore 21.30 nell’Anfiteatro di Piazza della Vittoria, rappresentazione teatrale “Dolus Dolus L’inganno” a cura del Teatro degli Irriverenti. Alle ore 22,00 in Piazza della Vittoria, spettacolo “circense” a cura della compagnia romana Materia Viva dal titolo “Ex Inferis”.

Gioved’ 10 Agosto alle ore 18.00 sarà ufficiata la Santa Messa nell’anfiteatro del Palazzo di Città in Piazza della Vittoria nella ricorrenza di San Lorenzo, Patrono della Città. Alle ore 21,45 presso il Cinema Teatro “Chebello”, proiezioni del film di Alessandro Carnevale: “Absence Atlas”.
Alle ore 22,30 Grandioso Spettacolo Pirotecnico della Società S.F.A. di Bernocco Michele.

Tutti i giorni, dalle ore 19,00 nelle Piazze e Vie del Centro Storico le bancarelle, gestite dalle Associazioni di volontariato, sportive e di utilità sociale, propongono gustosi piatti della tradizione e della cucina di strada. Tutti i giorni saranno presenti diverse compagnie teatrali che offriranno la loro arte per le vie del centro storico, musici, ventriloqui, saltimbanchi e maestri del fuoco emozioneranno grandi e piccini, ed avvolgeranno tutto il paese di una magica atmosfera fiabesca.

Tratto dal sito del Comune di Cairo Montenotte (SV) e dal portale Liguria in festa

Pubblicato il 03/08/2017

dalle regioni
Annuncio Google

I commenti sono chiusi